Filarmonica Giuseppe Verdi

La Filarmonica Giuseppe Verdi nasce il 28 luglio 1882. Sotto il primo Presidente, Conte Ettore Graziani Monaldi, gli anni il 1882 ed il 1910, sono da considerarsi l'apice del successo con numerose esibizioni anche nel territorio perugino. Tra le due guerre poi, la Filarmonica riprende l'attività, intensificando il proprio lavoro dapprima sotto la guida del M° Bartolucci (anni 1925-1930), poi con il M° Benedetti (anni 1930-1940), quindi, dopo l'uscita dal secondo conflitto, sotto la direzione del M° Franceschini. Dal 1955 la direzione passa al M° Paoletti, fino al 1974, quando subentra il M° Bicini. Nel 1977 la Filarmonica Giuseppe Verdi viene riaffidata al M° Paoletti, e contemporaneamente diventa settore dell'Associazione Polisportiva Dilettantistica di Spina, la quale avvia i corsi di musica realizzati con la collaborazione del Comune di Marsciano e del Provveditorato agli Studi. Associata ANBIMA, la Filarmonica nel 1981 ha partecipato al Raduno Nazionale di Roma, dove il M° Paoletti ed il musicante più anziano, Giannino Fagioli, furono insigniti del titolo di Cavaliere della Repubblica dal Presidente Sandro Pertini.

Attualmente l'organico sfiora quota 40 componenti, e dal 1990 la Direzione della Filarmonica è affidata al M° Andrea Cavallucci Cavallacci.

Oltre ai tradizionali concerti in occasione degli eventi più significativi di Spina e dei paesi limitrofi, quali Feste del Patrono, Concerti di Natale, Ricorrenza del 4 novembre, ed esibizioni per inaugurazioni civili e funzioni religiose, Feste della Sezione Avis paesana, il curriculum della Filarmonica si distingue per essersi esibita, nell'ottobre 2013, al Convegno “VERDI: Suona la Banda” promosso da Anbima, Comune di Perugia nell'ambito delle Celebrazioni per l'Anno Verdiano (bicentenario della nascita di G. Verdi), presso l'Università per Stranieri di Perugia, e poi ancora per la partecipazione annuale all'evento, promossa da ANBIMA, “Bande a Mirabilandia”.

Organizza concerti e rassegne, in corrispondenza degli anniversari quinquennali della fondazione, ospitando filarmoniche e bande da ogni regione e, dalla fondazione delle Majorettes, organizza anche il Festival delle Majorettes di Spina.

Nel 2011, in occasione del 150° anno dell'Unità d'Italia, ha partecipato all'evento organizzato dal Comune di Marsciano, assieme ad altre filarmoniche del territorio ed alla Junior Band, ai festeggiamenti presso il Teatro Concordia;

Nel 2001, in occasione dell'Anno Verdiano (centenario della morte di G. Verdi), ha partecipato alla rassegna bandistica di Cortemaggiore (CR);

Il 30.08.1998: nell'ambito della manifestazione “500 giorni al 2000” i componenti la Filarmonica si sono esibiti, insieme ad altri musicisti e cantori, per un totale di 500 elementi, a Santa Maria degli Angeli (PG) diretti dal M° Mauro Marani, conseguendo per tale partecipazione l'Attestato di Cavaliere della Pace;

Il 29.06.1997: Con il benestare del Ministro della Difesa, è la prima Banda ad esibirsi alle Fosse Ardeatine per rendere omaggio ai caduti di Roma vittime del nazismo;

Majorettes

Il Gruppo delle Majorettes di Spina nasce nel settembre 2012, a seguito dell'esigenza di creare un punto di aggregazione per le bambine e le ragazze di Spina e dintorni. Insieme alla Filarmonica Giuseppe Verdi fanno capo all'ASSOCIAZIONE POLISPORTIVA DILETTANTISTICA di Spina.

L'organico sfiora quota 20 componenti, con un età che varia dai 6 anni ai 18 circa, e la maggior parte delle atlete fa parte dell'organico della Filarmonica o della Junior Band, altra formazione della scuola di musica di Spina, o addirittura di entrambe.

Le Majorettes hanno iniziato gli allenamenti il primo lunedì di ottobre 2012, ma già in occasione della festività di Santa Cecilia hanno debuttato con il loro primo saggio il 25 novembre 2012. La loro preparatrice è Lara Barafani, già con esperienza pluriennale di capo mazziere nelle Majorettes di Magione. Il capo mazziere è Martina Coli, il vice capo mazziere è Federica Burchia.

Partecipano annualmente esibendosi in manifestazioni locali ed extraregionali (Cantine Aperte, Bande e Majorettes a Mirabilandia (RA)) oltre alle rassegne di bande e Majorettes, quali Magione(PG), La Scala (PI), Pozzuolo Umbro (PG), Lama (PG), Poggibonsi (SI), ed hanno partecipato anche al 1° International Street Show di Castiglione del Lago (PG), Festival internazionale per bande e Majorettes, nel 2013, ed all'8° Gran Galà delle Majorettes di Monterotondo Scalo (RM), nel 2015.

Junior Band

La Junior Band è una consolidata formazione giovanile della Filarmonica e si è di fatto costituita nel maggio del 2009 L'organico sfiora quota 20 componenti, con un età che varia dagli 8/9 anni ai 17/18 circa. I ragazzi che formano il gruppo Junior Band afferiscono alle classi di strumento: flauto, clarinetto, sassofoni, ottoni e percussioni.

Il 29.06.1997: Con il benestare del Ministro della Difesa, è la prima Banda ad esibirsi alle Fosse Ardeatine per rendere omaggio ai caduti di Roma vittime del nazismo;

Sotto la direzione del M° Fabio Lombrici, tra le esperienze più significative, oltre a concerti a livello regionale, ha partecipato ad alcune edizioni di “FIGURATEVI DI ESSERE BAMBINI! Festival internazionale delle figure animate – promosso da comune di Perugia – Compagnia Tieffeu – Mibac – Regione Umbria – Provincia di Perugia – Unicef – a Pian di Massiano, Perugia; ad alcune edizioni della Rassegna Musicale Nazionale per bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni – promossa da ASSIOMI Perugia “MUSEO IN MUSICA” - conseguendo: l'attestato di merito per la Categoria “GIOVANI PROMESSE” (anno 2010) e il primo posto per la Categoria “PICCOLE NOTE” (anno 2009); alla 1° Rassegna di Junior Band promossa dalla Filarmonica “G. Rosini” e dal Comune di Lucignano (AR) (2013);

Dal 2014 la Junior Band ha iniziato una collaborazione con il Laboratorio Teatrale “Isola di Confine” di Marsciano, con il quale ha partecipato a manifestazioni di risonanza internazionale quali:


Seguici su Facebook!

Filarmonica Giuseppe Verdi di Spina